Bici e ciclomotori, incentivi fino al 30%

Tornano gli sconti per l'acquisto di biciclette e motorini l'ha dichiarato il ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo venerdì 18 settembre, nella giornata di inaugurazione di Eicma 2009, il salone del ciclo e motociclo.
bici
Grazie a questi fondi sarà possibile acquistare una bici risparmiando fino al 30%: l’incentivo, comunque, non supererà i 200 euro.
Per chi vuole comprare una bici con pedalata assistita, l’incentivo sarà di 450 euro.
In entrambi i casi senza obbligo di rottamazione.
Per i motorini il tetto sarà di 1.300 euro: per quelli elettrici non vi sarà bisogno di rottamare, mentre sarà necessario per quelli a benzina.

Incentivi Regione Lombardia
La cifra stanziata dalla Regione Lombardia è di 3.230.000 euro, ed è destinata ai cittadini residenti nelle zone A1 (quasi tutti i capoluoghi, compresi comuni limitrofi) e A2 (comuni della fascia mediana della pianura).
Questi incentivi potranno essere sommati a quelli statali e ad eventuali promozioni dei concessionari privati.
Per chi rottamerà un ciclomotore o un motociclo Euro 0 oppure Euro 1, verrà corrisposto un contributo di 80 euro: non sarà nemmeno obbligatorio acquistare un nuovo mezzo.
Per chi invece è intenzionato ad acquistare un nuovo motorino, si va dai 200 ai 400 euro per il termico.
Per l’elettrico, invece, l’incentivo varia dai 400 ai 2000 euro.
L’entità dell’incentivo dipende, ovviamente, dal modello scelto.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito della Regione Lombardia sugli incentivi.