indietro a piano casa regioni italiane

Piano Casa Regione Abruzzo



Incentrato sull'abitazione residenziale, il Piano casa abruzzese ammette la possibilità per i privati di ampliare fino a un massimo di 200 metri cubi, con un intervento minimo di 9 metri quadrati.
In caso di demolizione e ricostruzione, à concesso un premio di cubatura fino al 65%, ma a condizione che i nuovi edifici siano realizzati con particolari materiali di bioedilizia e raggiungano la classe energetica B.
Sono escluse le aree vincolate di qualsiasi genere e le zone A del centro storico.
Il provvedimento esclude i sottotetti e gli incentivi alle attività ricettive turistiche che saranno approvati con leggi regionali ad hoc.
I Comuni interessati dovranno recepire la legge regionale entro 120 giorni dalla sua entrata in vigore.
Gli incentivi hanno valore di 24 mesi, che nel caso dei Comuni inseriti nel cratere del terremoto aumenta anche oltre i 24 mesi, in base alla durata dello stato di emergenza.
Fonte Regione Abruzzo